Legge Regionale n.24/2017 - Disposizioni transitorie PSC/PUG

Legge Regionale n.24 del 21/12/2017 (aggior. 21/12/2017)
La nuova legge urbanistica regionale n.24/2017, dalla data di entrata in vigore (1/01/2018) e fino alla scadenza del termine perentorio (1/01/2021) per l'avvio del procedimento di approvazione del nuovo Piano Urbanistico Generale PUG, prevede che i Comuni, attraverso un “atto di indirizzo”, possono promuovere la presentazione di proposte di “Accordi Operativi – art.38 LR n.24/2017” per dare immediata attuazione a parte delle previsioni urbanistiche contenute nei vigenti Piani Strutturali Comunali PSC, e parallelamente promuovere il rilascio di permessi di costruire convenzionati di cui all'art.28-bis del DPR n.380/2001 smi. Allo scopo di selezionare una parte delle previsioni del Piano Strutturale Comunale PSC a cui dare immediata attuazione, il Consiglio Comunale assume un'apposita delibera di indirizzo con la quale stabilisce, in conformità ai principi di imparzialità e trasparenza, i criteri di priorità, i requisiti e i limiti in base ai quali valutare la rispondenza all'interesse pubblico delle proposte di “Accordi Operativi” avanzate dai soggetti interessati. A tal proposito la  legge regionale n.24/2017 prevede, nel caso in cui si intenda predisporre la delibera di indirizzo, che il Comune pubblichi, entro il termine di sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge (scadenza 30/06/2018), un avviso pubblico di manifestazione di interesse che indica i contenuti e le modalità con le quali i privati possono avanzare le loro proposte circa le previsioni del vigente Piano Strutturale Comunale PSC da attuare attraverso Accordi Operativi.


PROCEDURA: Avviso Pubblico di manifestazione di interesse, ai sensi dell'articolo 4 comma 3 della legge regionale 21 dicembre 2017 n.24 "Disciplina regionale sulla tutela e l'uso del territorio", funzionale alla acquisizione di proposte circa le previsioni del vigente Piano Strutturale Comunale PSC da attuare attraverso Accordi Operativi di cui all'art.38 della medesima legge. Le relative istanze in duplice copia (con allegato CD informatico della documentazione firmata digitalmente) dovranno essere trasmessa entro, e non oltre, il termine delle ore 12.00 del 28 settembre 2018 al protocollo generale del Comune, secondo le modalità illustrate negli artt.3-4-5 dell’Avviso Pubblico di cui alla D.C.C n.18/2018.
 

 
  • Google Bookmarks
  • Condividi: