Continua la fiera di settembre fino al 21 settembre

Continua la Fiera di Casalgrande, che terminerà domenica 21 settembre. Tanti gli eventi che sono riusciti a catalizzare un ampio pubblico: in particolare va segnalato il prezioso appuntamento per la tutela della legalità, intitolato: “Le mafie di casa nostra” che ha visto la proiezione della sconvolgente video-inchiesta “La ‘Ndrangheta di casa nostra. Radici in terra emiliana”della web-tv Cortocircuito di Reggio.
 
È stato inoltre inaugurato il Centro Giovani del Parco Amarcord, un luogo dove gli adolescenti potranno partecipare a varie attività, tra cui: un laboratorio di murales (inizio previsto a novembre) per imparare questa particolare forma d’arte decorando i sottopassaggi di Casalgrande; un laboratorio di danza hip pop e breakdance (inizio previsto metà settembre) che si svolgerà nel parco davanti alla Casina; un laboratorio di fotografia digitale per trasformare una passione in un’opportunità lavorativa; laboratori di cucina (a settembre e in altri periodi dell’anno) per dilettarsi nella preparazione di cupcakes, muffins, torte e altre ricette particolari; laboratori di produzione musicale e uso di specifici strumenti; e, infine, la visione di film e telefilm in lingua per entrare in contatto con le lingue straniere divertendosi, e attività sportive organizzate dai ragazzi stessi. Il Centro offre, inoltre, supporto scolastico gratuito e la possibilità di svolgere i compiti con l’aiuto e la supervisione di un educatore. Info: Biblioteca di Casalgrande (tel. 0522/998593) oppure 345/6010590.
Grande successo anche per la presentazione del libro «La strega Buona- donne che segnano le malattie» a cura dell'antropologa Antonella Bartolucci: alla presenza delle «guaritrici segnatrici» Agostina Corghi, Iris Frambolli e Monica Zazzarelli.
 
Con l'iniziativa «Il Volontariato entra in classe», le associazioni di volontariato hanno presentato, nel corso della mattinata di sabato,  una serie di attività per i bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie, pubbliche e private, del territorio.
 
È stata poi inaugurata la seconda edizione del Festival della fisica al Teatro De André, con la conferenza– spettacolo intitolata “La fisica sognante”, in cui la fisica è spiegata con l'ausilio della giocoleria per divertirsi,interrogarsi e capire: protagonista di questa iniziativa sarà Federico Benuzzi, insegnante di fisica e matematica al Liceo Bassi di Bologna e autore del libro: "Fisica Sognante: riflessioni su fisica, matematica, giocoleria e didattica».
 
 
Domenica 21 settembre
L'ultimo giorno di fiera proporrà, come di consueto, la rievocazione storica di un mondo medievale a cura dell'associazione Compagnia di ventura I Falchi del Secchia, in piazza Costituzione. Al centro Babilonia vi sarà una mostra della scuola dell’infanzia Farri mentre, in via Mazzini, si svolgeranno laboratori e animazioni per bambini, a cura dell’Assessorato alle politiche educative. Il mercato ambulante straordinario sarà accompagnato dalle delizie regionali delle bancarelle de «I Sapori d'Italia». In via Canaletto continuerà la Fiera contadina e l’esibizione dell’antico mestiere “al sfuin”, con la sgranatura delle pannocchie, mentre via Gramsci sarà animata da spettacoli e balli.
 
All'interno delle iniziative della Fiera di Casalgrande, l'amministrazione organizza una domenica di incontro con i neo-laureati in Piazza Martiri della Libertà, di fronte al Municipio, alle 10,30, ai fini di favorire l'inserimento lavorativo dei giovani casalgrandesi che hanno terminato il proprio percorso universitario.
 
Nella Bottega di Via Botte, alle 16, saranno  presentati i corsi di teatro di Quinta Parete e, a seguire, vi sarà il concerto dei Charlie Shuffle Big Band. In sala espositiva, alle 17, vi sarà la  premiazione del concorso fotografico «La notte dei desideri» a cura del Circolo Fotografico Il Torrione.
 
In Piazza Martiri, alle 21, sarà tempo di eleggere Miss Valentina 2014: torna infatti, l'appuntamento dedicato alla bellezza femminile che, con cadenza biennale, vede sfilare in abiti d'epoca le giovani donne di Casalgrande e del distretto. Quest'anno, la Valentina vestirà gli abiti vintage a cavallo delle due guerre, con un impatto scenografico e un selezione musicale volti a ricreare le atmosfere della prima metà del Novecento. La Valentina d'antan sarà selezionata non solo in base al suo aspetto fisico, ma anche grazie alla sua capacità di interpretare lo spirito dell'epoca e un tipo di sobria eleganza che, negli anni, è sempre stata di ispirazione per numerosi stilisti e case di moda. La sfilata «Miss Valentina: la moda fra le due guerre» è stata resa possibile grazie allo sponsor COMRE, gli abiti di Tina “La moda Ieri Oggi Domani»,  le musiche del gruppo Ensemble Regipsyjazz, e le collaborazioni di: Patrizia di Unionmark, Susanna Costi, Pro Loco, Sante Grulli per le radio d’epoca, Renato Miselli per le bici storiche, Silvano Casoli e Maffei per le macchine Singer.
 
Anche questa edizione della Fiera terminerà, infine, con il suggestivo spettacolo pirotecnico a cura di Piroitaly.
 
Il programma completo è scaricabile dal sito www.comune.casalgrande.re.it, e su Facebook:
www.facebook.com/Comune di Casalgrande. Info: Ufficio manifestazioni, tel. 0522.998570.
 
SCARICA IL PROGRAMMA QUI
 
  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • Condividi: