Errori nel calcolo della Tari? Non a Casalgrande

Nessun errore nel calcolo della Tari per quanto riguarda gli avvisi di pagamento ricevuti nel Comune di Casalgrande.
Numerosi i cittadini che si sono rivolti agli uffici comunali per chiedere chiarimenti, dopo che sulla stampa nazionale è stata diffusa la notizia secondo la quale in molti comuni d’Italia si sono verificati errori di calcolo della Tassa sui Rifiuti (TARI), in seguito ad una errata applicazione della quota variabile riferita al numero dei componenti del nucleo familiare.
La TARI comprende una quota fissa e una variabile. La quota fissa dipende dalla metratura a disposizione (abitazione + pertinenze), e quindi viene calcolata in proporzione ai metri quadrati. La quota variabile dipende invece dal numero dei membri del nucleo familiare.
Il calcolo corretto è dato dalla somma di quota variabile più quota fissa.
L’errore che è stato commesso in alcuni comuni consiste nel conteggiare una ulteriore quota variabile per ogni pertinenza posseduta.
L’ammissione degli sbagli da parte di vari comuni italiani non deve però preoccupare i cittadini di Casalgrande e dei comuni nei quali l’emissione degli avvisi di pagamento è gestita da IREN.

In una nota Iren spiega infatti che "i comuni per i quali gestiamo la TARI non hanno mai applicato quel metodo. Le pertinenze sono sempre state correttamente associate all’immobile principale con il pagamento della sola quota fissa relativa ai metri quadrati della pertinenza stessa. Pertanto, ovviamente, non ci sono gli estremi per effettuare ricorsi in quanto mancherebbe proprio l’oggetto del contendere che in altri contesti ha causato il contenzioso”.
Iren ricorda che è attivo un nuovo numero verde clienti cui i contribuenti possono rivolgersi per informazioni su avvisi e pagamenti e per operazioni contrattuali riferite alla TARI: numero verde clienti 800 969696, operativo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13.

  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • Condividi: