La Giunta contro il gioco d'azzardo


Vietata l’apertura delle sale scommesse e l’installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo a meno di 500 metri (lungo il percorso pedonale più breve) da istituti scolastici, luoghi di culto e oratori, impianti sportivi, strutture residenziali o semiresidenziali in ambito sanitario o sociosanitario, strutture ricettive per categorie protette e luoghi di aggregazione giovanile.
  • Google Bookmarks
  • Condividi: