NEWS Urbanistica

10/12/2018: Si comunica che la Giunta Comunale con proprio atto n.152 del 6/12/2018, immediatamente eseguibile ai sensi e per gli effetti dell’art.134 c.4 del D.Lgs n.267/2000 smi, ha approvato l’adeguamento annuale del "Costo di costruzione" per l'anno 2019 (vedi Allegato). Le presenti disposizioni entreranno in vigore a partire dal 2/01/2019;
29/10/2018: La Regione Emilia Romagna ha apportato modifiche parziali alla Legge Regionale n.24/2017 "Disciplina regionale sulla tutela e l'uso del territorio" a seguito dell'approvazione delle LR n.11/2018 e n.14/2018 (Allegato);
3/10/2018: Con delibera di Consiglio Provinciale n.25 del 21/09/2018 è stata approvata la Variante specifica al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale PTCP ai sensi dell'art. 27 bis della L.R. 20/2000 (BURERT n. 326 del 17/10/2018). La Variante si è resa necessaria per adeguare il piano territoriale a numerosi provvedimenti e piani sovraordinati sopravvenuti, nonché per apportare modifiche per la correzione di errori materiali, la semplificazione normativa ed una migliore applicazione delle norme di attuazione. La Variante, denominata di "manutenzione" segue le procedure approvative dell'art. 27 bis della L.R. 20/2000. La Variante recepisce anche la Variante al Piano stralcio per l’assetto idrogeologico del bacino del fiume Po (PAI) di coordinamento col Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni del Distretto Idrografico Padano (PGRA) (cd. Variante PAI-PGRA 2016), adottata con Deliberazione del Comitato Istituzionale dell’Autorità di Bacino del fiume Po n. 5 del 7 dicembre 2016. A tal fine, acquisiti gli assensi della Regione Emilia Romagna con DGR n.1480/2018 e dell'Autorità di Bacino distrettuale del Fiume Po con Decreto del Segretario Generale n. 236/2018, la Variante specifica approvata assume valore ed effetti di variante di aggiornamento del PAI.
21/08/2018: Si informa che sabato 25 agosto, considerata la festa del patrono di venerdì 24, gli uffici comunali  saranno chiusi.
14/08/2018: La Regione Emilia Romagna ha emanato l’atto regionale (DGR n.954 del 25/06/2018) per l’istituzione dei Comitati Urbanistici CU e del Tavolo di monitoraggio della Legge Regionale n.24/2017.
27/06/2018: Avviso Pubblico di manifestazione di interesse, ai sensi dell'articolo 4 comma 3 della legge regionale 21 dicembre 2017 n.24 "Disciplina regionale sulla tutela e l'uso del territorio", funzionale alla acquisizione di proposte circa le previsioni del vigente Piano Strutturale Comunale PSC da attuare attraverso Accordi Operativi di cui all'art.38 della medesima legge. Le relative istanze in duplice copia (con allegato CD informatico della documentazione firmata digitalmente) dovranno essere trasmessa entro, e non oltre, il termine delle ore 12.00 del 28 settembre 2018 al protocollo generale del Comune, secondo le modalità illustrate negli artt.3-4-5 dell’Avviso Pubblico di cui alla delibera di consiglio comunale n.18 del 18/06/2018;
15/05/2018: La Regione Emilia-Romagna sul proprio Geoportale mette a disposizione un elenco di servizi WMS di basi cartografiche aggiornate in riferimento a Database Topografico-Immagini Aerofotografiche-CTR Analogiche-Altimetria-Geologia, Patrimonio Geologico, Suoli-Altro;
15/05/2018: La Regione Emilia Romagna ha approvato la nuova Legge Regionale n.4 del 20/04/2018 "Disciplina sulla valutazione dell'Impatto ambientale e dei progetti" abrogando la Legge Regionale n.9/1999 smi;
4/05/2018: Si informa che con delibera di consiglio comunale n.14/2018 è stato approvato il Piano Operativo Comunale (poc) anticipatorio (ai sensi dell’art.34 della Legge Regionale n.20/2000 smi, e contestuale variante parziale di adeguamento al vigente Regolamento Urbanistico Edilizio RUE, ai sensi dell’art.33 della Legge Regionale n.20/2000 smi) per la localizzazione della nuova “Casa della Salute”;
9/04/2018:
Si informa che a partire dal 1 maggio 2018 l’Amministrazione ha la nuova tesoreria comunale. Pertanto i pagamenti bancari dovranno far riferimento:
- Banca Credito Cooperativo Reggiano (filiale di Casalgrande RE – Via Statale 467 n.39);
- Coordinate bancarie (Iban): IT63A0809566240000060800002  Bic: CCRTIT2TQ0;
- Causale di pagamento: "Oneri di Costruzione” e “Diritti di Segreteria”: si dovrà specificare i riferimenti dell'istanza edilizia (Permesso di Costruire P.d.C, Segnalazioni Certificata di inizio Attività S.C.I.A., ….. ecc.);
 2/02/2018: Laboratorio di Progettazione Urbana "percorso partecipativo Bella idea”. La comunità locale si attiva nella progettazione e gestione del centro. Sabato 17 febbraio 2018dalle ore 9.30 alle ore 16.00, ogni cittadino potrà esprimere proposte e condividere progetti o idee sul futuro del centro storico a partire dalla riqualificazione dell’edificio dell'ex biblioteca. Il laboratorio si terrà presso la Sala espositiva di Casalgrande (Piazza Ruffilli 3, Casalgrande).Nel corso della giornata verrà utilizzata una metodologia innovativa, l’Open Space Technology, che risulta utile per discutere collettivamente e trovare soluzioni creative ai problemi. Segreteria del workshop (formattiva12@gmail.com);
9/01/2018: Con deliberazione di Consiglio Comunale n.73 del 21/12/2017 è stato approvato l’adeguamento normativo al vigente Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) in attuazione all’atto regionale di coordinamento tecnico per la semplificazione e l’uniformazione in materia edilizia (delibera di giunta regionale n.922 del 28/06/2017);
ANNO 2017
22/12/2017:
La Regione Emilia Romagna ha approvato, il 19 dicembre dall’Assemblea legislativa, la legge regionale n.24 del 21 dicembre 2017 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”. La legge costituisce la nuova legge urbanistica regionale ed entrerà in vigore il prossimo 1 gennaio 2018;
19/12/2017: La Giunta Comunale con proprio atto n.137 del 14/12/2017, immediatamente eseguibile ai sensi e per gli effetti dell’art.134 c.4 del D.Lgs n.267/2000 smi, ha approvato l’adeguamento annuale del costo di "Costo di costruzione" per l'anno 2018 (vedi Allegato). Le presenti disposizioni entreranno in vigore a partire dal 2/01/2018.
15/12/2007: Si informa che, a partire dal 1/01/2018, in riferimento alla delibera di Giunta Comunale n.123 del 7/12/2017, le istanze di permesso di costruire PDC, le segnalazioni certificate di inizio attività SCIA (ai sensi del DPR n.380/2001 smi e LR n.15/2013 smi), le convenzioni per l’attuazione dei Piani Urbanistici Attuativi di iniziativa privata o pubblica e dei planivolumetrici convenzionati che comportino la realizzazione di opere di urbanizzazione, presentate al protocollo generale del Comune, dovranno avere obbligatoriamente in allegato la Modulistica Antimafia UAL predisposta dalla Provincia di Reggio Emilia (per le verifiche di cui al D.Lgs n.159/2001 smi e L.R. n.18/2016). La presente Modulistica Antimafia è obbligatoria, pena l’inammissibilità dell’istanza edilizia, ed è scaricabile nel sito web del Comune di Casalgrande al seguente indirizzo: http://www.comune.casalgrande.re.it Home Page | PER I CITTADINI | Pianificazione Territoriale | 5. MODULISTICA del Settore;
4/12/2017: Si comunica che:
- con deliberazione di consiglio comunale n.60 del 28/11/2017 è stato approvato definitivamente il Piano Generale del Trafficio Urbano PGTU;
- con deliberazione di consiglio comunale n.61 del 28/11/2017 è stato approvato definitivamente il Piano Programma Energetico Comunale PPEC;
13/11/2017: Comune di Casalgrande RE - Si informa la ripubblicazione Bando per la raccolta delle candidature a componente della nuova “Commissione della Qualità architettonica ed il Paesaggio CQAP (periodo 2017-2022) –  L.R. n.15/2013 smi” fissando il termine dell’8/01/2018 ore 13,00 per la presentazione delle domande all’Ufficio Protocollo Generale, in Piazza Martiri della Libertà n.1 (Residenza Municipale). Le precedenti domande di candidatura pervenute nei termini (entro il 30/10/2017) resteranno valide;
04/09/2017: Si informa che con delibera di Giunta Comunale n.82 del 31/08/2017 è stata approvata la procedura ad evidenza pubblica per la raccolta delle candidature a componente della nuova “Commissione della Qualità architettonica ed il Paesaggio CQAP (periodo 2017-2022) –  L.R. n.15/2013 smi” finalizzata alla selezione dei cinque componenti della CQAP (ai sensi dell'art.11.05 del vigente Regolamento Urbanistico Edilizio comunale RUE). La domanda di candidatura, con la documentazione a corredo, dovrà pervenire all'Amministrazione Comunale - Ufficio Protocollo Generale, in Piazza Martiri della Libertà n.1 (Residenza Municipale), per posta o a mano purché entro il termine perentorio, a pena di esclusione, del giorno 30 ottobre 2017 ore 13,00 (in riferimento alle disposizione: “Bando – all. A” e “Fac-simile domanda – all. B”);
01/07/2017:
Si informa che la Giunta Regionale con atto n.922 del 28/06/2017 (e allegati)  ha approvato l'atto di coordinamento tecnico per la semplificazione e l'uniformazione in materia edilizia, ai sensi degli artt.2 bis e 12 della LR n.15/2013 smi. L'atto di coordinamento tecnico è  efficace dal 1° luglio. Da tale data, per la redazione e presentazione delle varie pratiche edilizie al Comune di Casalgrande si dovrà far riferimento alla "Modulistica edilizia unificata" aggiornata e alle "Nuove previsioni normative statali e regionali" (di cui agli allegati della presente deliberazione);
22/06/2017: L'Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna ha approvato nella seduta 20 giugno la Legge di riordino della disciplina edilizia che entrerà in vigore il primo luglio 2017. Gli estremi della legge saranno LEGGE REGIONALE N.12 DEL 23 GIUGNO 2017, e sarà pubblicata sul BURER n.176 dello stesso 23 giugno 2017. Nella prossima seduta della Giunta regionale (presumibilmente dal 28 giugno) sarà approvato l'atto di coordinamento tecnico  con cui saranno aggiornati gli atti attuativi della nuova normativa. L'atto di coordinamento tecnico è previsto che sia efficace dal 1° luglio p.v. e pertanto, da tale data, i Comuni potranno utilizzare la modulistica edilizia unificata aggiornata alle nuove previsioni normative statali e regionali;
20/06/2017:
Deliberazione della Giunta Regionale n.831 del 12/06/2017 in merito alle "Modalità applicative del divieto delle sala da gioco e alle sale scommesse e alla nuova installazione di apparecchi per il gioco d'azzardo lecito";
8/03/2017: La Regione Emilia Romagna ha approvato il disegno di Legge a modifica della LR n.15/2013.L’iter della presente legge passa in Assemblea Legislativa per l’approvazione definitiva.
28/02/2017: La Giunta Regionale ha approvato il nuovo progetto di Legge sull’Urbanistica. Ora l’iter della presente legge passa in Assemblea Legislativa per l’approvazione definitiva.
22/02/2017: Si informa, a seguito del decreto del Sindaco n.3/2017,  che dal 1/03/2017 il Settore "Pianificazione Territoriale" seguirà il nuovo orario di ricevimento al pubblico;
20/02/2017: Soppressione delle Autorità di bacino nazionali, interregionali e regionali. Subentro dell’Autorità di bacino distrettuale: Pubblicato sulla G.U. n.27 del 02/02/2017 il Decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 25 ottobre 2016 che disciplina l'istituzione delle Autorità di Bacino Distrettuali. Da venerdì 17 febbraio 2017, con l’entrata in vigore del D.M. 25 ottobre 2016, sono pertanto soppresse le Autorità di Bacino nazionali, interregionali e regionali di cui alla L. n.183/1989;
9/01/2017: Con deliberazione del consiglio comunale n.58 del 28/11/2016 e n.59 del 28/11/2016 sono stati approvati il Piano Strutturale Comunale PSC e il Regolamento Urbanistico Edilizio RUE (documentazione VIGENTE). I presenti strumenti urbanistici comunali sono depositati presso il Comune per la libera consultazione negli orari di ricevimento al pubblico, ai sensi dell'art.32 c.12 della Legge Regionale n.20/2000 smi, e sono in vigore a partire dal 28/12/2016 (data di pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna dei relativi avvisi di approvazione);
ANNO 2016:
23/12/2016: Si informa che con deliberazione di giunta comunale n.143/2016 è stata approvata la tabella dei "Diritti di segreteria (aggiorn.2016)" relativi alle varie casistiche e vigenti dal 13/01/2017.
01/12/2016: La Legge Regionale n.18/ del 28/10/2016, pubblicata sul BUR il 28/10/2016, dispone all'Art.32 - Efficacia dei titoli abilitativi:
1. Per gli interventi edilizi subordinati a permesso di costruire o a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) il cui valore complessivo superi i 150.000 euro, prima dell'inizio dei lavori edilizi, deve essere acquisita la comunicazione antimafia attestante l'insussistenza delle condizioni di cui all'articolo 67 del decreto legislativo n. 159 del 2011 con riferimento alle imprese affidatarie ed esecutrici dei lavori.
2. Nel caso di interventi soggetti a permesso di costruire, la comunicazione antimafia è acquisita dallo sportello unico nel corso dell'istruttoria della domanda di cui all'articolo 18, comma 4, della L.R. 30 luglio 2013, n. 15 (Semplificazione della disciplina edilizia). Decorso il termine di trenta giorni per il rilascio della comunicazione antimafia di cui all'articolo 88, comma 4, del decreto legislativo n. 159 del 2011, lo sportello unico richiede agli interessati di rendere l'autocertificazione di cui all'articolo 89, comma 1, del medesimo decreto legislativo.
3. Qualora l'interessato si riservi di indicare l'impresa esecutrice dei lavori prima dell'inizio dei lavori, l'efficacia del titolo abilitativo edilizio è sospesa e i lavori non possono essere avviati fino alla comunicazione dell'avvenuto rilascio della comunicazione antimafia, richiesta dallo sportello unico a seguito della trasmissione da parte dell'interessato dei dati relativi all'impresa esecutrice. Trova applicazione quanto previsto dal secondo periodo del comma 2.
4. Nelle ipotesi di interventi subordinati a SCIA, l'interessato attesta che nei confronti delle imprese affidatarie ed esecutrici dei lavori non sussistono le condizioni di cui all'articolo 67 del decreto legislativo n. 159 del 2011, attraverso la presentazione della autodichiarazione prevista dall'articolo 89, comma 2, lettera a), del medesimo decreto. Lo sportello unico nell'ambito dei controlli sulla SCIA presentata richiede al Prefetto il rilascio della comunicazione antimafia.

29/11/2016: Si comunica che nella seduta consigliare del 28/11/2016:
- è stato approvato il Piano Strutturale Comunale (PSC) e il Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) del Comune di Casalgrande ai sensi degli artt.32 e 33 della Legge Regionale n.20/2000 smi. I presenti strumenti urbanistici PSC e RUE entreranno in vigore solo dalla data di pubblicazione, (previsita per il 28/12/2016 a cura della Regione Emilia Romagna), nel Bollettino Ufficiale della Regione del relativo avviso di approvazione;
- sono state approvate le modifiche parziali al vigente "Regolamento Contributi di Costruzione" (Allegato);
- è stato approvata la "Classificazione acustica comunale" adottata con DCC n.42/2015;
14/11/2016: Si comunica che il consiglio comunale:
- con deliberazione n.55 del 9/11/2016 ha adottato il “Piano della Luce” (ai sensi della LR n.19/2003 smi);
- con deliberazione n.54 del 9/11/2016 ha approvato la convenzione relativa al “Protocollo di legalita' per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dell’edilizia privata e dell’urbanistica, stipulato con la Prefettura di Reggio Emilia” (Ufficio Associato legalità - UAL);
11/11/2016: Si informa che la Regione Emilia Romagna ha approvato la Legge Regionale n.18 del 28/10/2016 “Testo unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell’economia responsabili”;
5/09/2016: Regione Emilia Romagna. Si informa che con  DGR n.1300/2016 sono state approvate le prime  disposizioni regionali concernenti l'attuazione del piano di gestione del rischio di alluvioni nel settore urbanistico;
23/06/2016:
In data 22 giugno 2016 è stato siglato tra la Prefettura di Reggio Emilia e i Sindaci dei Comuni della Provincia di Reggio Emilia il "Protocollo di legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dell'Edilizia Privata e dell'Urbanistica".
5/05/2016: Si informa che nella Gazzetta Ufficiale del 19 aprile è stato pubblicato il D.Lgs del 18.4.2016 n. 50, recante il nuovo “Codice dei Contratti Pubblici”, entrato in vigore lo stesso giorno della pubblicazione. Nell’ambito della realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria, in riferimento alla Legge n.847/1964, DPR n.380/2001 smi, Legge Regionale n.20/2000 smi e Legge Regionale n.15/2013 smi, il decreto pone significative modifiche;
23/03/2016: Con Legge Regionale n.22/2015 sono stati prorogati al 30/06/2016 i termini previsti per l'occupazione (senza un titolo concessorio) e rinnovo di concessioni scadute il 31/12/2015 di aree appartenenti al demanio idrico (Allegato A);
24/02/2016: Si comunica che, a partire dal 1/03/2016, l'ufficio tecnico ha modificato parzialmente le funzione assegnate ai tecnici istruttori/responsabili di procedimento (Allegato A);
15/04/2015: Il Consiglio Comunale di Casalgrande, nelle giornale del 13 e 14 aprile 2015, ha adottato il nuovo Piano Strutturale Comunale (PSC), il Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE), la Classificazione Acustica Territoriale, il PPEC (Piano Programma Energetico Comunale), il PVC (Piano di Valorizzazione Commerciale), il PGTU (Piano Generale del Traffico Urbano), nonché le varianti anticipatorie di Borgo Manzini e del Poggio 70;
10/03/2015: Si informa che la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna ha sviluppato il sistema di consultazione tramite webgis - www.patrimonioculturale-er.it - del patrimonio culturale tutelato, a partire da quello architettonico;

 
  • Google Bookmarks
  • Condividi: