Sportello unico attività produttive SUAP















Link e Risorse Utili:

Sportello Telematico SuapER
Guida all'invio tramite sportello telematico
Quali Procedimenti Gestisce il Suap
Regolamenti e normativa Suap
Diritti di segreteria
Controlli sulle imprese
Contributi alle imprese
Progetto Slot free-R
Modulistica feste popolari

Tempi medi dei procedimenti 2015 - dati primo semestre 2016
dati secondo semestre 2016

PROCEDIMENTI DI COMPETENZA : CONSULTA
INFORMATIVA TARI

Referenti:

Responsabile del Settore: Claudia Bertani
Tel. 0522 998513 Fax 0522 841039 - commercio@comune.casalgrande.re.it

Tecnico: Elena Barani
Tel. 0522 998575 Fax 0522 841039 - commercio@comune.casalgrande.re.it

Orari di ricevimento del pubblico a patire dal 01/03/2017 :

Lunedì          su appuntamento
Martedì         9.00 - 13.00
Mercoledì     CHIUSO
Giovedì         9.00 - 13.00
Venerdì         su appuntamento
Sabato          su appuntamento

Funzioni del SUAP:
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive è un servizio per chi fa impresa e per chi vuole fare impresa.
Presso lo Sportello Unico comunale vengono trattate le domande per gli interventi relativi a localizzazione, costruzione, ristrutturazione, ampliamento, riconversione, realizzazione opere interne, inizio attività e cessazione di attività produttive.

Lo Sportello Unico assicura:
UN UNICO INTERLOCUTORE che fa da tramite tra l'impresa e tutti gli altri enti coinvolti nel procedimento;
UN UNICO PROCEDIMENTO che si avvia con la presentazione di una domanda unica corredata di tutti gli allegati necessari per il rilascio dell'atto finale;
CERTEZZA DEI TEMPI, in quanto entro il termine ordinario massimo di 90gg lo Sportello Unico conclude il procedimento e rilascia l'atto richiesto;

CONSULENZA amministrativa sui procedimenti che fanno capo allo Sportello Unico.

La semplificazione dei procedimenti relativi alle attività economiche costituisce uno degli obiettivi principali dello Sportello Unico. L'imprenditore, rivolgendosi a un unico interlocutore, può contare sulla certezza dei tempi di conclusione del procedimento, in modo da poter programmare la propria attività. Si parla di "procedimento unico" che, nello specifico, si articola in diversi ambiti: urbanistica, sanità, sicurezza, tutela ambientale, inquinamento. Per fare un esempio: l'autorizzazione per l'apertura di un nuovo impianto produttivo può significare autorizzazione o concessione edilizia, autorizzazione a emissioni in atmosfera, autorizzazione agli scarichi idrici, denuncia di inizio attività. I Comuni, con il supporto delle Province e il coordinamento regionale, stanno lavorando per snellire l'iter dei procedimenti, semplificare la modulistica, modificare procedure di lavoro al proprio interno e in collaborazione con gli enti esterni coinvolti, tra cui Amministrazione provinciale, Vigili del Fuoco, Sovrintendenza, ARPA, AUSL, Servizio di Difesa del suolo, Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro. 

  • OKNotizie
  • Google Bookmarks
  • Condividi: