Via libera al controllo di vicinato

Il 12 aprile 2017 è stato firmato il protocollo d’intesa tra il Comune di Casalgrande e la Prefettura di Reggio Emilia sul controllo di vicinato. L’obiettivo è quello di realizzare un sistema di sicurezza integrato per fronteggiare i fenomeni che turbano l’ordine civile e generano insicurezza. Questo strumento di prevenzione presuppone la partecipazione dei cittadini residenti in una determina area con la cooperazione delle forze dell’ordine.

Quanti vorranno potranno costituire un gruppo (che prende il nome della via o del quartiere e dovrà avere un referente) o aggiungersi a gruppi già esistenti. I compiti del gruppo saranno di:

- contribuire all’innalzamento degli standard di sicurezza svolgendo un’attività di mera osservazione e segnalazione agli organi competenti;

- prestare attenzione a quanto avviene nell’area interessata;

- sviluppare una collaborazione tra vicini;

- creare un canale di comunicazione per scambiare informazioni tra vicini.

Invece non dovrà intervenire attivamente in caso di reato, arrestare i malfattori, svolgere indagini sulle persone o schedarle, intraprendere iniziative personali né utilizzare uniformi o simboli che facciano riferimento ad alcun corpo, partito, movimento o gruppo.

Il vademecum operativo per le attività, il protocollo d’intesa e il modulo per comunicare la propria adesione sono reperibili sul sito istituzionale o possono essere richiesti all’Urp (0522 998558, urp@comune.casalgrande.re.it, aperto dal martedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30).

  • Google Bookmarks
  • Condividi: