GESTIONE DEGLI ANIMALI DOMESTICI DURANTE L’EMERGENZA COVID-19

Sei in quarantena o affetto da Covid-19 e hai degli animali domestici di cui ti non puoi momentaneamente occupare, ecco alcuni suggerimenti.

‼️ FAQ E LINEE GUIDA PER L’ASSISTENZA AGLI ANIMALI D’AFFEZIONE IN EMERGENZA COVID-19 ‼️

1) Ho un animale d’affezione di cui non posso più prendermi cura durante il periodo dell’emergenza.
Cosa posso fare per non abbandonarlo a se stesso?

a) Fai più che puoi affidamento sulla tua rete familiare ed amicale, la cosa migliore per l’animale e per te è che una persona fidata possa farsi carico della sua salute, rimanendo nel suo habitat, se possibile senza mettere a rischio le persone che verranno a prendersi cura di lui o mandandolo in vacanza da loro;

b) Se non hai questa possibilità puoi rivolgerti a strutture del territorio che si sono attivate in questi giorni per garantire un servizio di accudimento degli animali d’affezione a un prezzo calmierato, rivolgiti ai contatti che ritrovi in calce per essere indirizzato verso le soluzioni migliori.

2) COME COMPORTARSI se l’animale da allontanare ha vissuto a stretto contatto con soggetti positivi?
Sappi che gli animali domestici NON trasmettono il virus.
Tuttavia, nel caso in cui l’animale abbia vissuto a stretto contatto con soggetti positivi o in quarantena, le linee guida del ISS consigliano di detergerne il pelo e le zampe di modo da non rischiare di diffondere il virus nei nuovi ambienti in cui l’animale andrà a stare.

3) QUANDO UN ANIMALE HA BISOGNO DI ASSISTENZA A DOMICILIO
Sono in quarantena o isolamento domiciliare, come posso portare fuori il cane?

a) Fai più che puoi affidamento sulla tua rete familiare ed amicale, la cosa migliore per l’animale e per te è che una persona fidata possa farsi carico della sua salute con le dovute precauzioni e l’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuali;

b) Se non hai questa possibilità puoi rivolgerti ai contatti che ritrovi in calce per essere indirizzato verso le soluzioni migliori elaborate grazie alla disponibilità di diverse associazioni animaliste (ad es. Enpa, Aiut Appenin, Amore Randagio e Lav).

4) QUANDO UN ANIMALE HA BISOGNO DI CURE VETERINARIE
Sono in quarantena o isolamento domiciliare e il mio animale domestico ha bisogno di cure veterinarie. Come mi comporto?
Nel caso di emergenza veterinaria chiamare il proprio veterinario o quello preferito, che in base alla patologia di emergenza vi darà indicazioni rispetto a dove far portare l’animale (su appuntamento) o, in caso non abbiate nessuno che può portarlo, attivare un servizio a domicilio. Quindi solo in caso di impossibilità di far portare l’animale, si potrà concordare l’uscita a domicilio del veterinario o un aiuto da parte delle associazioni di volontariato disponibili in elenco.
➡️Se sei in buona salute ma il tuo animale domestico ha bisogno di cure veterinarie devi:
Chiamare il veterinario più vicino a casa oppure il proprio veterinario per fissare appuntamento.
RICORDA:
Gli spostamenti relativi alla cura degli animali di affezione rientrano nell’ambito della deroga relativa ai motivi di salute, in quanto sono da estendersi anche alla sanità animale, in conformità delle disposizioni previste dai DPCM. 8, 9 e 11 Marzo 2020.

5) EMERGENZE VETERINARIE
In caso di richiesta di informazioni per emergenze veterinarie è possibile recuperare i contatti con le indicazioni dei professionisti disponibili al sito www.struttureveterinarie.it

‼️ NUMERI UTILI ‼️

➡️ Canile-Gattile Intercomunale
mail: info@centrosoccorsoanimalidiarceto.it
Via Franceschini, 1 – 42010 Arceto
Tel. 0522 940505
Orari di apertura: martedì e giovedì 14.30 – 16.30 Sabato: 09.00 – 16.00 Domenica 09.00 – 13.00

Qui trovate alcune delle associazioni di volontariato che si sono rese disponibili a essere contattate per rispondere ai bisogni dei cittadini:
Enpa; Aiut Appennin; Amore Randagio Onlus; LAV.

➡️ Canile-Gattile Comunale/ ENPA (Comune di Reggio Emilia – Ufficio Tutela Animali: ufficio.tutela.animali@comune.re.it)
0522 943704 (numero attivo tutti i giorni dalle 9 alle 22)
Deviazione chiamata continua su telefono diretto di Isabella Bertoldi – ENPA
ENPA: ha dato disponibilità per essere reperibile e dare informazioni, i suoi volontari sono già attivi in Canile e sul territorio principalmente per le Colonie Feline.

➡️ Associazione Aiut Appennin:
339/3229144 (numero attivo tutti i giorni 24h/24)
Telefono diretto di Loretta Boni – Aiut Appennin
Aiut Appennin: sono 8 volontari, sono disponibili ad agire anche attivamente nelle situazioni di necessità e hanno anche un furgone “sanificabile” per fare i recuperi.

➡️ Amore Randagio Onlus: 10 volontari disponibili però solo per attività con operatori in sicurezza, ad es. consegna pasti domicilio, cibo per animali o farmaci o altre necessità (non hanno possibilità di sanificazione animali, recupero o ospitalità). Numero di riferimento 339-5231647

️LAV: disponibili per attività di consegna pasti e o necessità di cittadini che non possono uscire. Da contattare al 0522-1500511 (Responsabile: Marco Sarti).

Strutture per l’ospitalità-pensione degli animali e/o loro recupero:

➡️La Quiete: al momento ha oltre 30 box disponibili per ospitare animali che non possono essere accuditi. Hanno anche tutta l’attrezzatura per poter fare recupero in sicurezza e lavaggio/sanificazione degli animali. MA È ALTAMENTE CONSIGLIATO PROMUOVERE LA CONSEGNA DELL’ANIMALE DA PARTE MAGARI DI UN PARENTE ALLA SRUTTURA IN MODO DA EVITARE IL RECUPERO. Altamente indicati quindi per le situazioni di quarantena/isolamento. Chiedono 10€ al giorno (cani) e 6€ al giorno (gatti) + eventuale recupero.

➡️Rifugio Rocky: sono disponibili ad essere contatti per eventuale ospitalità ma non hanno possibilità di recupero nel lavaggio/sanificazione animali. Dispongono al momento di 5/6 box liberi ma sono anche a disposizione per fornire servizio anche ad altri Comuni che non hanno strutture d’appoggio (n. 338/2105569 Simone)

3 aprile 2020

 

 

Pubblicato in Notizie