Bando di Conciliazione Vita-Lavoro – Avviso per le famiglie

Il Comune di Casalgrande con Delibera di Giunta n. 61 del 11/04/2024 ha aderito al “PROGETTO PER IL CONTRASTO ALLE POVERTÀ EDUCATIVE E LA CONCILIAZIONE VITA-LAVORO: SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE PER LA FREQUENZA DI CENTRI ESTIVI. ANNO 2024. POR FSE+ PRIORITA’ 3 INCLUSIONE SOCIALE – OBIETTIVO SPECIFICO K”.

L’Avviso pubblico rivolto alle famiglie, nonché l’elenco, per ambito distrettuale, dei Centri estivi che avranno dato adesione sarà pubblicato nelle prossime settimane.

Le istanze di contributo si potranno presentare nel seguente periodo:

dal 19 agosto al 20 settembre 2024

esclusivamente online, con credenziali SPID del genitore a cui verrà intestato il contributo, accedendo alla sezione “Iscrizioni, pratiche e pagamenti Online” dalla home-page del sito del Comune di Casalgrande – Procedimenti – Nuova Istanza Procedimento, compilando il modulo appositamente predisposto che sarà pubblicato al seguente link.

Sono destinatari del contributo per la copertura parziale o totale del costo di iscrizione ai Centri estivi i bambini e i ragazzi di età compresa tra i 3 e i 13 anni (nati dall’01/01/2011 ed entro il 31/12/2021) e nati da 01/01/2007 ed entro il 31/12/2021 in caso di disabilità certificata ai sensi della Legge n. 104/1992 appartenenti a famiglie con attestazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) pari o inferiore a 24.000,00 euro.

Il contributo alla singola famiglia per ciascun bambino/ragazzo massimo erogabile è di 300,00 euro ed è determinato come contributo per concorrere alla copertura del costo di iscrizione ed è:

− pari al massimo a 100,00 euro per ciascuna settimana se il costo di iscrizione previsto dal soggetto gestore del centro estivo, è uguale o superiore a 100,00 euro;
− pari all’effettivo costo di iscrizione per settimana se lo stesso è inferiore a 100,00 euro;
− complessivamente pari ad un massimo di 300,00 euro per ciascun bambino/ragazzo.

Il requisito ISEE potrà essere documentato dall’attestazione ISEE 2024 o, in alternativa per chi non ne è in possesso, l’ISEE 2023, nonché, nei casi previsti dalle disposizioni vigenti, dall’ISEE corrente.
Potranno accedere alle opportunità del presente Progetto i bambini e i ragazzi appartenenti a famiglie, da intendersi anche come famiglie affidatarie e nuclei monogenitoriali, nelle quali:

− entrambi i genitori siano occupati ovvero siano lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali uno o entrambi i genitori siano fruitori di ammortizzatori sociali, o nelle quali uno o entrambi i genitori, siano disoccupati e abbiano sottoscritto un Patto di servizio quale misura di politica attiva del lavoro;
− in cui anche solo uno dei due genitori sia occupato o rientri nelle fattispecie di cui sopra, se l’altro genitore è impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE.
Ai fini di favorire la più ampia partecipazione alle opportunità educative estive e di contrastare le disparità nell’accesso, potranno essere ammessi al contributo per l’abbattimento della quota di iscrizione i bambini e i ragazzi con disabilità certificata ai sensi della Legge 104/1992 di età compresa tra i 3 e i 17 anni (nati all’01/01/2007 ed entro il 31/12/2021) indipendentemente dall’attestazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) delle famiglie.